english version

26/02/09

Azzurrina

La storia di cui parlero' si e' verificata molto tempo fa, era il 1375 quando la piccola Guendalina spari' nel nulla giocando a palla dentro il castello di Montebello in provincia di Rimini.
La piccola Guendalina era la figlia di Ugolinuccio della famiglia Malatesta, ceto signorile dell' epoca a Rimini. Questa famiglia controllava anche il paese di Montebello, e abitava nel castello dello stesso, una poderosa struttura molto suggestiva.
La piccola Guendalina era nominata Azzurrina per una sua caratteristica fisica che la distingueva da tutte le altre bambine: era albina.

All'epoca essere albine non era un bel segno. Purtroppo l' ignoranza dell' epoca voleva che gli albini avessero stretto un patto con il diavolo, per cui la piccola veniva protetta dai genitori, fatta uscire pochissimo, addirittura scortata, e la madre amorevole tentava di tingerle i bianchi capelli usando delle erbe che alla fine finivano per colorare la chioma della fanciulla di un delicato punto di azzuro. La bimba era molto carina, e vivace. Visto che non poteva uscire a correre e giocare si era ricavata un luogo di giochi nel castello, correva e giocava tenuta d' occhio dalle guardie del castello.
Il 21 giugno del 1375 purtroppo, accadde una disgrazia che ha sempre alimentato la leggenda di Azzurrina da quel tempo ad oggi.
La piccola scomparve.
Stava giocando a palla, la rincorreva e la lanciava di nuovo fino a che la palla fini' dentro una ghiacciaia sotterranea. La piccola corse a riprendere il suo gioco, ma di lì a poco le guardie sentirono un urlo, accorsero ma era già troppo tardi, della piccola non vi era piu' traccia e da quel giorno non e' stata piu' trovata.
La leggenda, alimentata dal tempo da nuovi accorgimenti e nuovi racconti, ha una base fissa. La piccola si fa sentire nel solstizio d' estate ( 21 giugno) di ogni anno che termina con uno zero o con un cinque. ( nel 2010 ad esempio).
Nel 2005 ho fatto un giro nel castello. Mi e' piaciuta molto la guida turistica, un giovane ragazzo molto disponibile, che ci ha raccontato la suddetta storia, e nei pressi della ghiacciaia ci ha fatto ascoltare le registrazioni psicofoniche che sono state fatte con gli anni.
Quando la piccola scomparve fuori vi era un forte temporale.
Quello che mi ha stupito ascoltando le registrazioni e' stato il fatto che fossero disturbate proprio da un forte temporale, come se il 21 giugno dovesse sempre piangere la scomparsa della piccola Guendalina.
Quando ripenso alla vocina che chiama " mamma" mi vengono i brividi.
Ma quando ricordo le voci maschili che si susseguono in un crescendo fino a sfociare in un suono " aloisio" finale...i brividi mi tornano, ma dalla paura.
Le registrazioni sono cosi' elencate:
Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Azzurrina

" 1990 - Temporale. Pianto infantile a singhiozzo. Battito cardiaco.
1995 - Temporale. Pianto infantile a singhiozzo.
2000 - Inizia e finisce col passaggio di un aereo. Pianto infantile a singhiozzo.
2003 - Un breve urlo.
2005 - Rumori indistinti al termine dei quali si può intuire il nome 'Aloisio' (ovvero Luigi, dal latino Aloysius) "

E' indubbiamente una visita suggestiva. Lascia un po' di amaro nel cuore, specie se si pensa alla piccola che ovunque fosse caduta non e' piu' stata trovata, ma forse ha provato ad essere sentita, per cui la sua anima e' ancora lì intrappolata nel suo eco del passato ad aspettare ancora che la mamma la vada a prendere e ad abbracciacciare per l' ultima volta.

Questo video di youtube e' tratto da top secret di rete 4



19/02/09

In Texas

17 febbraio 2009
Un oggetto infuocato ha attraversato il cielo del Texas, inizialmente il suo colore rosso fuoco ha cambiato colore fino a divenire bianco latte. Il sospetto che fosse un Ufo ha accomunato molte persone che hanno assistito all' evento, vi e' è però la supposizione che fosse uno dei frammenti originati dalla collisione spaziale dei due satelliti verificatasi pochi giorni prima. Gli esperti hanno ipotizzato che fosse una meteorite, ma anche questa ipotesi non è stata accertata in quanto manca il cratere di collisione con il suolo. L'oggetto evidentemente grande, avrebbe lasciato un punto di contatto al suolo evidente e profondo ma in assenza di questo molte sono le ipotesi che vogliono definire l' oggetto. Alcuni affermano fosse un aereo in fiamme, altri addirittura un satellite crollato a terra. Per adesso le supposizioni sono molteplici e le certezze nulle.

Fonte: http://www.diregiovani.it/gw/producer/dettaglio.aspx?id_doc=18900

Avvistamento di massa

15-febbraio 2009
Erano le 18:00 in punto quando in Siberia a Chita precisamente, e' stato avvistato un grosso oggetto non identificato che ha attraversato il cielo prima di sparire all' orizzonte, non ha prodotto alcun suono, ha sorvolato la città in perfetto silenzio.
Questo oggetto volava a circa 1000 metri di altezza procedendo con estrema lentezza, aveva i contorni sfuocati ed era di colore grigio dalla forma triangolare.
Gli abitanti di Chita sono 300.000, l' avvistamento è classificato come avvistamento di massa. Tuttora sono in corso ricerche appropriate per approfondire il caso.

fonte: http://www.terninrete.it/headlines/articolo_view.asp?ARTICOLO_ID=168124

14/02/09

I fenomeni paranormali


Clair ( chiaro), voir ( vedere)...

La chiaroveggenza è la facoltà paranormale di vedere quello che gli occhi nudi non possono...

Questo termine generico spesso viene usato per tutto ma in realtà esistono delle sotto classi interessanti da analizzare.

La chiaroveggenza vera e propria: è la facoltà di vedere persone o situazioni presenti soltanto sul piano astrale.

La chiaroveggenza medica: è la falcotà che hanno alcune persone speciali di vedere attraverso il corpo e capire se un organo ha una disfunzione patologica.

La chiaroveggenza radiografica: è la capacità di vedere attraverso luoghi chiusi, come cassepanche, ripostigli, casseforti.

La precognizione: è la facoltà di federe eventi futuri.

La retrocognizione: è la facoltà di vedere eventi appartenenti al passato.

La psicoscopia: è la facoltà di capire gli eventi appartenenti ad un determinato oggetto vedendo luoghi e situazioni grazie al tatto.

La cristallomanzia: è la facoltà di vedere "qualcosa" semplicemente fissando una superficie di cristallo.

La chiarudienza: è la possibilità di percepire suoni che appartengono al piano astrale.

La chiaropercezione: è la capacità di percepire a pelle che qualcosa sta per accadere.

Come vedete ne esistono di termini specifici per definire le varie facoltà che poche persone possono vantare di possedere. E' carino conoscerle, e capire se una di queste sopra elencate ci siano mai accadute nella nostra vita!

Vi sono mai accadute?


fonte: Channeling di Vitaliano Billotta

05/02/09

Dichiarazione avvistamenti ufo

L' areonautica militare ha dichiarato che nel 2008 in Italia vi sono stati tre avvistamenti di oggetti non identificati.Si sono presentati come palle infuocate e strane luci nel cielo.Il primo avvistamento risale al 2 marzo, a Terrasini in provincia di Palermo, i testimoni riferiscono di aver visto una palla luminosa con una alone rosso attorno ad essa. Il 28 luglio invece è stato visto uno strano oggetto sul cielo di Riccione in grado di cambiare forma e dimensione.Il 21 agosto invece sempre vicino a Riccione è stato visto un oggetto non identificato, una palla di fuoco che seguiva la sua traettoria fino al mare.
E' interessante notare che vi è una maggiore attenzione su questi eventi di quanto ce ne fosse nel passato...

fonte: http://www.adnkronos.com

04/02/09

Lulin ( C/2007N3)


Lulin è una cometa studiata già nel 2007 che si sta avvicinando alla terra, la sua distanza minima dai noi la raggiungerà il 24 febbraio! Occhi all' insù! La cosa bella è che avrà due code, una di origine gassosa e una di pulviscolo, queste due sono vicine, ma la prospettiva ce le farà apparire leggermente separate. Sarà molto luminosa e per scorgerla basterà solo un binocolo!!!
Inizio a scrutare il cielo!

fonte: www.astronomia.com

03/02/09

99942

13 aprile 2036 ore: 22:45

Questa è presumibilmente la data e l' ora in cui l' asteroide Apophis può imbattersi sulla terra con una probabilità di 1 su 40000... lo cosa sconcertante però è che studi recenti hanno abbassato questa probabilità ad 1 su 450..
se questo dovesse accadere... l' impatto previsto forse ad oriente avrebbe un' intensità pari a 100.000 volte la bomba atomica sganciata ad Hiroshima.
Dettagli: Apophis ha un diametro di 32o metri, ruota attorno al sole con un orbita di 323 giorni....

Fortunatamente gli studiosi sono sempre all' opera per studiare e risolvere questo "fastidioso" problema...


video di Fenos1
fonte: mensile, area di confine
Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog