english version

27/07/09

Ho perso la battaglia


Questa volta hanno vinto loro. Le vibrazioni.

Sono state cosi' forti che sono stata addirittura male, mi alzavo e mi abbassavo e alla fine ho detto basta e sono uscita.

Premessa non e' stata un' esperienza particolarmente coerente per cui credo di essere entrata in un sogno lucido.

Stavo in una stanza e davanti a me c'era un monitor. Una ragazza dai lunghi capelli rossi si e' voltata, stava vedendo lo schermo assieme ad una signora dai capelli neri.

Quando mi ha vista si e' alzata velocemente e mi e' corsa ad abbracciare, un abbraccio forte e amichevole, avevo la sensazione di conoscerla ma dentro di me mi domandavo chi fosse. Anche la signora dai capelli neri si e' voltata e mi ha salutata con un gran sorriso assomigliava a Marcpoelion, ma era silenziosa. Alla sinistra di questa signora un uomo dall' aspetto orientale e uno alto e forte che mi ha subito preso per mano.

Gli ho chiesto il senso di questo viaggio ma non ha risposto direttamente a questa domanda, si e' solo limitato a fluttuarmi davanti sorridente e mi ha chiesto perche' mai dovevamo perderci una simile sensazione.

Non ricordo molto altro, mi ha chiesto di dare un' occhiata alla mia casa e io ho acconsentito e abbiamo giocato a chi arriva per primo in cucina, siamo giunti assieme praticamente. Poi il signore dall' aspetto orientale mi ha detto che ha sentito gridare e che probabilmente sarei dovuta rientrare velocemente. Cosi' ho fatto, che fatica riaprire gli occhi.

Sono entrata nuovamente sotto effetto vibratorio e a occhi aperti ma sapevo di dormire ho visto accanto a me una bambina, molto magra ma anche veramente graziosa, le ho chiesto il nome e mi ha risposto: Matilde.

" che ci fai qui?"

" Sono con mamma" e mi ha indicato la porta, la' ho visto una signora scura di pelle che mi ha sorriso.

Mi sono svegliata nuovamente, faticavo a prendere coscienza. Un attimo prima di svegliarmi definitivamente....


Una cosa mi ha inquietata particolarmente. Ho visto una luce gialla-arancione

e quella che sembrava una bara si e' formata davanti ai miei occhi, dentro vi era un uomo.

Non sono riuscita a vedere chi fosse ne' che aspetto avesse mi e' bastata solo questa informazione per entrare in piena paranoia. Non ho per niente delle belle sensazioni addosso!

Nessun commento:

Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog