english version

28/11/09

Aspiranti viaggiatori in astrale...

Mi ricordo quando cercavo informazioni sulle vibrazioni e le paralisi notturne.

Ero alla disperata ricerca che qualcuno mi aiutasse a comprendere che cosa mi stava capitando.

Volevo sentirmi rassicurare, volevo che una persona amica mi dicesse che cosa fare per andare oltre.



Mi e' venuto in mente di scrivere questo post per coloro che vogliono provare a raggiungere lo stadio vibratorio senza passare al viaggio ( oppure lasciandosi andare ed iniziare a viaggiare).



Premessa: non fate niente se non ve la sentite e soprattutto se soffrite di ansia e disturbi cardiaci.



Sdraiatevi a pancia in su sul vostro letto. Buio e silenzio.

Iniziate a respirare profondamente ed a ripetere dentro di voi che ogni parte del vostro corpo

e' completamente rilassata ed abbandonata, calda e calma.

Continuate cosi' fino a che non iniziate a sentire che siete ad un passo dall' addormentarvi. Ripetete nella vostra testa come una litania che vi state rilassando e che adesso inizierete a fare questa epseprienza di distacco. La vostra mente quindi e' sveglia ma state lentamente addormentando il corpo. Appena sentirete il torpore partire dalla testa o dai piedi, ci siete. Ma non emozionatevi altrimenti rischierete di perdere il rilassamento raggiunto. Non state all' erta, perche' altrimenti vuol dire che non siete completamente rilassati, lasciatevi andare.

Succede sempre che il corpo si intorpidisce e le orecchie odono un rumore assordante, e' normale. Lo e' anche se il vostro corpo strattonandovi si desta completamente.
E' una specie di forma di difesa.

Se siete intorpiditi possono sopraggiungere le vibrazioni che sono fortissime, veramente il corpo vibra come se il letto fosse in preda ad una scossa sismica. Naturalmente la vibrazione e' interna ma cosi' forte che sembra fisica (oppure lo e' e non me ne sono accorta). La respirazione aumenta di frequenza diminuendo di intensita', e' normale anche questo ma non sempre e' ben accettata. Spesso inizia un senso di oppressione al petto come se qualcuno si fosse seduto sopra le coste.
Questo perdura per un po'. A questo punto si possono scegliere tre opzioni.
Quando raggiungo questo stato posso andare oltre e staccarmi, e' un evento poco traumatico, ad un tratto il rumore cessa, il petto si libera dall' oppressione e ci si dimentica della respirazione, la liberta' di movimento e' tale che e' un peccato perderla durante la veglia.
La seconda opzione e' il lasciarsi andare nell' addormentarsi, mentre la terza consiste nell' alzarsi e non pensarci piu'! XD

Ma inutile dire che e' interessante almeno una volta nella vita provare che cosa significa muoversi senza costrizione, percepire l' ambiente circostante come qualcosa di valutabile a 360°. Dentro fuori, sopra e sotto a destra e a sinistra. Si percepisce tutto. Si capisce che sta succedendo le sensazioni si moltiplicano i colori sono vivi, la materia solida e' solo un morbido cuscino. Il cielo e' diverso, l' acqua non bagna, i suoni li percepisci dentro e non fuori... Parli con gli altri ma non con la bocca, vedi creature strane alcune spaventano ( ecco perche' e' meglio essere poco ansiosi) altre sono proprio mostri ( creati dalla mente) altri ancora sono indipendenti dai nostri pensieri ed interagiscono con noi, altri ancora sono solo parole che risuonano dolcemente nella nostra mente.
Forse da quando ho scoperto questo realta' modificabile ho meno paura della vita e della morte. Capisco che tutto cio' che l'uomo vede non e' Tutto e nemmeno Gran parte. Ci perdiamo un sacco di cose interessanti, come vedere le stelle luminose in un cielo azzurro pomeridiano. Come vedere l' acqua che riflette le stelle ma non riflette il nostro corpo. Perche' il corpo non esiste.

Che dire di piu', se ve la sentite provate, se provate fatemi sapere qualcosa su come e' andata.
Buona esperienza in astrale.

2 commenti:

megwhite ha detto...

interessante...mi colpisce il fatto che ho letto questo tuo post solo adesso e cioe' dopo averti scritto il mp di oggi pomeriggio...:)

piuma ha detto...

Io invece ho scritto questo post pensando a te e a chi potrebbe fare questa bellissima esperienza!
Spero ti sia utile!

Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog