english version

09/12/09

Incubo



Ore 5:20.
Ho spalancato gli occhi. Stavo sudando. il cuore a mille.
Ho fatto uno strano sogno. Stavo nella mia sala in piedi con mia madre.
Davanti a me il mio pianoforte che non ho piu' da tempo. Ad un tratto vedo una nuvola di fumo che viene verso di me. Nessuno sta fumando. La stanza e' buoia e nell' oscurita' osservo due piccole luci rosse ( fuoco) come se qualcuno stesse fumando. Anche l' odore e' quello delle sigarette. Accendo la luce ed osservo il pianoforte. Si sta squagliando. Dai pedali esce acqua. Corro a chiamare mio padre perche' non sono sicura di aver visto bene. Quando torna pero' al posto del mio piano c'e' una ragazzina dai capelli neri vestita con un abito a righe. I suoi capelli sono mossi da un vento che sembra uscire dai suoi piedi, sono tutti dritti verso l' alto e ride, ride cattiva, non e' felice. Io la vedo da dietro, davanti a lei c'e' la porta finestra aperta ed il cielo e' grigio con delle nubi nere che sembrano impazzite, come se si stesse formando un uragano davanti ai miei occhi. Ho sentito mia madre dire che e' finita, non c'e' piu' niente da fare, ormai quella fanciulla e' " partita" e non tornera' piu'.
La ragazza e' cosi' salita sopra qualcosa che si e' formato al posto del mio piano ed ha iniziato ad ondeggiare avanti e indietro sempre con i capelli neri lunghi e dritti tanto da sembrare dei serpenti. Ho visto il suo volto. Contorto in una rabbia infinita.
Mi sono svegliata sentendomi soffocare. Ho sperato di non avere nessuna vibrazione, perche' se fossi uscita sono sicura che avrei visto il suo volto di nuovo, anche solo formato dalla mia mente. Mi ha terrorizzata.
Non so che cosa posso dedurre da questo sogno bizzarro. Sembra non avere alcun senso. Ho faticato ad addormentarmi, avevo sempre in mente il viso contorto dalla rabbia di quella ragazzina.
Da piccola mi dicevano che i sogni sono solo vapore, sfuggono appena sveglie, sono solo elaborazioni mentali delle cose accadute giorni prima...
Ma io non ho mai visto quella ragazza. Nemmeno ho visto un uragano in movimento davanti casa, nella vita reale, per fortuna.

2 commenti:

megwhite ha detto...

mammamia piuma mi si sono drizzati i peli delle braccia....ma che razza di sogni fai??????

piuma ha detto...

Gia', me lo domando anche io...

Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog