english version

28/08/10

Una strana esperienza

Forse non e' strana per chi legge, ma le sensazioni che avevo dentro erano piuttosto strane.
Questa sera davanti ad un buon piatto di gnocchi all'ortica in un bel ristorante della zona ho percepito la presenza di un uomo che entrava. In pochissimo mi sono saltati in menti pensieri che lo riguardavano. Fotografo, allestitore, esuberante e leggermente invadente, poi nome e cognome, e strano a dirsi, la sensazione dell' ambiente si e' un po' modificata. Mi volto verso la cassa e la' in piedi a parlare con la signorina del ristorante vi era proprio lui, una vecchissima conoscenza, fatta nel 2001 e corrispondeva a cio' che avevo pensato in quel momento. Era proprio la persona che mi era venuta in mente. A conferma di cio', mio marito che ha faticato a riconoscerlo, e tuttora non ricorda i dettagli di quel vecchio incontro, ma ricorda vagamente di averlo conosciuto.
Sincronia, ma anche qualcosa di piu'. La presenza di tale signore, per me non e' gradita, e sono stata avvertita.
Mentro lo osservavo lui non se ne e' accorto, era intento a parlare. Poi mi sono dimenticata di lui, ed ho continuato a mangiare.
..e va beh..

25/08/10

La sicilia dei misteri

Che la Sicilia sia luogo di misteri ormai e' risaputo, dopo avvistamenti di ufo, strani rilievi di energie che di terrestre a quanto sembra hanno ben poco, e incendi improvvisi adesso si va ad aggiungersi alla lunga lista un misterioso fenomeno che accade dentro alla galleria di Tremonzelli.

Tratto da ILmattino

"L'auto entra in galleria, quando all'improvviso subentra un black-out, i fari e il motore si spengono e chi è alla guida perde il controllo del veicolo, sbandando. Poi, sempre all'improvviso, il motore riparte e le luci si riaccendono. Rimangono la paura e i danni ai mezzi. Vito Piero Di Stefano, del coordinamento del Centro ufologico nazionale (Cun) di Palermo, dà la sua spiegazione: «Potrebbe essere un fenomeno dovuto a un campo elettromagnetico o a una fonte di calore presente nella zona». L'esperto ricorda che «anche l'anno scorso un motociclista in quella galleria, ha avuto un incidente con la stessa dinamica, senza conseguenze gravi fortunatamente»"

Quindi si torna a parlare con sospetto di campi eletromagnetici, e strane energie che possono pero' essere rilevate della strumentazione della protezione civile:
"Ci stiamo occupando del fenomeno - aggiunge Di Stefano - ma per rilevazioni di campi elettromagnetici servono apparecchiature particolari, come quelle usate a Canneto di Caronia nel messinese, di cui dispone solo la Protezione civile». Ugo Dibennardo, direttore regionale Anas per la Sicilia, assicura che, a seguito dell'ultima segnalazione, nei prossimi giorni avvierà un ulteriore monitoraggio dell'impianto della galleria. Ma garantisce che «all'interno o in prossimità della galleria Tremonzelli non sono mai stati riscontrati fenomeni di improvvisi black-out o di malfunzionamento dei veicoli in transito"

Qualcuno e' tornato a parlare di attivita' ufologica.
Speriamo di avere a breve una risposta scientifica.

Il sogno premonitore piu' preciso e devastante

Ho deciso di raccontare il sogno premonitore piu' preciso e devastante che abbia mai fatto.
Questo sogno e' stato cosi' sconvolgente che potrei affermare di aver fatto un salto nel futuro e di aver visto le scene che si sono susseguite come davanti ad uno schermo 3D. Vedevo anche me stessa fare delle azioni e le persone davanti a me con assoluta e strabiliante precisione. Lo sconvolgimento al mattino e' stato tale che ho pregato che non fosse un sogno premonitore. Ma purtroppo lo e' stato. E mi ha aiutata ad affrontare uno dei momenti piu' difficili della mia vita. L' attacco di cuore di mia madre.
Dopo quel sogno so di essermi bloccata un po'. La sera fatico ad addormentarmi, e la mattina fatico a ricordare i sogni. Eppure so di aver sognato tantissimo. Due giorni fa ho addirittura ascoltato idiomi sconosciuti, mentre sognavo mi dicevo di svegliarmi per scriverli visto che erano importanti, ma la fatica e la stanchezza mi hanno fatto proseguire nel sonno ed ho dimenticato tutto.
Ed ora racconto il sogno.
Due settimane prima di Pasqua ho iniziato ad annusare aria di difficolta'. Le mie solite brutte sensazioni, i famosi presentimenti. Cosi' una di quelle notti sono entrata dentro un sogno che sembrava realta'. Stavo con mia madre in cucina a parlare quando sento squillare il telefono, lei risponde e capisco che e' stata chiamata dall' ospedale perche' gli esami da lei effettuati non vanno bene e deve fare degli approfonditi accertamenti. Il sogno cambia, lei sta male e si accascia a terra, cerco di chiamare il 118. Cambia di nuovo e' in ospedale intubata. Cambia di nuovo e' a casa e mi dice: " Dobbiamo prendere cio' che ci viene dato e vivere giorno per giorno".
Nella realta' e' successo TUTTO. E' arrivata la telefonata e prima di dirmi chi fosse io gia' mi sentivo male per lei. Doveva infatti fare degli accertamenti a cui mi sono opposta con tutta me stessa, ma lei non mi ha ascoltatat. Fa gli accertamenti e rientra nell' 1 percento di complicazioni che seguono questo tipo di esame. Il giorno di Pasqua si accascia a terra, non respira, chiamiamo immediatamente i soccorsi. Il suo cuore si ferma per due volte, viene sottoposta a massaggio cardiaco. Quando tutti la vedono salire sull' ambulanza lo spavento e' alle stelle. Sembra morta. Ma sapevo che non era cosi'. Ha lottato in rianimazione per 48 ore, ma lentamente ne e' uscita fuori con le sue gambe e qualche acciacco in piu', ma e' sempre qui con noi e questo e' quel che conta.
Sono arrivata alla conclusione che il mio sogno mi e' servito per avere i nervi saldi, per non lasciarmi cogliere dal panico. Ma la morale e' sempre la stessa. Il destino non puo' essere cambiato nonostante i nostri mille sforzi. Cio' che e' scritto fa il suo corso, anche se proviamo a ostacolarne il tragitto.
E ora posto un video sui sogni premonitori. Buon ascolto.

24/08/10

Scoperto un sistema extrasolare simile al nostro

Ho passato la vita a convincere amici e parenti sul fatto che secondo me esistono altre forme di vita anche in pianeti simile al sistema solare ma non ancora scoperti. Sorridevano divertiti. Forse perche' dicevo queste cose all' eta' di sei anni. A quell' eta' avevo il coraggio di credere fermamente nelle mie affermazioni senza curarmi troppo dei pensieri altrui. E' il privilegio di essere una bambina.

Notizia fresca:
Astronomia, scoperto sistema extrasolare con almeno 5 pianeti Osservato dall'Eso. E' la struttura più simile al nostro sistema solare
"Un sistema extrasolare con almeno cinque pianeti, o forse sette. La struttura più simile a quella del nostro sistema è stata rintracciata nello spazio dagli astronomi dell’Osservatorio Europeo Autrale (Eso) dai telescopi del Cile.La stella in questione, battezzata HD 10180, è situata nella Costellazione dell’Idra e si trova a circa 127 anni luce dalla Terra: grazie all’utilizzo dello speciale spettrografo Harps gli scienziati sono stati in grado di misurare le influenze gravitazionali dei pianeti in orbita attorno all’astro, di massa simile al Sole.I cinque segnali più forti corrispondono a dei pianeti di massa simile a Nettuno (fra le 13 e le 25 masse terrestri), con periodi orbitali che vanno dai 6 ai 600 giorni; secondo gli astronomi vi sono però buone ragioni per ritenere che siano presenti altri due pianeti, un gigante di almeno 65 masse terrestri e quello che potrebbe essere l’esopianeta più piccolo mai osservato, di massa pari a 1,4 volte quella della Terra.Le distanze dei vari pianeti dalla loro stella sono tuttavia molto minori rispetto al nostro sistema: in particolare, il pianeta più piccolo si troverebbe ad una distanza pari al 2% di quella fra la Terra e il Sole, con un periodo orbitale di soli 2 giorni."

fonte: http://www.libero-news.it/news/475269/Astronomia__scoperto_sistema_extrasolare_con_almeno___pianeti.html

Respirare metano, perche' no?

Stavo osservando il volo di un gabbiano.
Quando si e' improvvisato un pensiero nella mia mente.
Perche' non credere all' esistenza di forme di vita aliene?
L' uomo e' abituato a misurare il mondo in base alla sua esperienza di vita. Quindi sta cercando acqua in altri pianeti per avvalorare la tesi che questi abbiano ospitato od ospitino forme di vita. Ma se invece dell' ossigeno quelle creature "respirano" altro?
Mica sono uguali a noi!
Girovagavo senza meta in internet e mi e' saltato agli occhi una possibile risposta alla domanda che mi sono posta osservando il volo libero del gabbiano:
si legge su Libero-news:
"Titano, la più grande delle lune di Saturno, potrebbe ospitare forme di vita. A rivelare la notizia sono state le immagini mandate sul nostro pianeta dalla sonda spaziale Cassini, nell’orbita di Saturno ormai da ben sei anni. La sonda avrebbe scoperto l’esistenza di organismi che respirano e si cibano di sostanze esistenti sulla sua superficie. Si tratta dunque di una forma inusuale di vita poiché fiumi e oceani del pianeta non sono composti da acqua ma da metano.Come dice il tabloid britannico “The Daily Mail” i dati inviati dalla sonda dimostrano che l’idrogeno contenuto nell’atmosfera di Titano scompare una volta raggiunta la superficie, il che suggerisce che possa essere assorbito dalle reazioni chimiche di forme viventi. Analogamente, la radiazione solare che interagisce con l’atmosfera dovrebbe formare dell’acetilene in grado di ricoprire l’intera superficie, che risulta però assente.Nonostante questo gli esperti dicono che potrebbero esistere delle spiegazioni alternative per queste anomalie chimiche, ma i due risultati nel loro complesso sembrerebbero indicare che le condizioni per l'esistenza di forme di vita basate sul metano su Titano sono rispettate. Anche secondo uno studio riportato dal “Journal of Geophysical Research” sembra esistere uno strato, anche se limitato, di acetilene sulla superficie della luna di Saturno. E proprio questo strato potrebbe essere la dispensa per gli abitanti di Titano. Tutte queste scoperte, secondo gli studiosi, avvalorano la teoria sulla sussistenza di forme di vita esotiche che basano la propria vita sugli idrocarburi. "

Era proprio cio' che cercavo...

23/08/10

Scoperto un grande vulcano galattico

Notizia ANSA

"(ANSA) - ROMA, 23 AGO - C'e' un 'super-vulcano galattico' nella galassia M87, nell'ammasso della Vergine, a 50 milioni di distanza dalla Terra.Il vulcano erutta gas a raffica e per certi versi somiglia all'islandese Eyjafjallajokull. E' stato scoperto grazie all'Osservatorio spaziale a raggi X della Nasa Chandra e ai radiotelescopi Very Large Array in Nuovo Messico. Descritto su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, ha origine da un buco nero gigantesco al centro della galassia."
bello!

14/08/10

Un sogno assurdo, ma troppo vivido

Racconto un sogno lunghissimo.
Mi trovo all' ultimo piano di una casa bianchissima, c'e' una signora che fa le pulizie, ed un' altra anziana. Sopraggiunge il terremoto, e il sogno cambia in qualcosa di vivido che interagiva con i miei sensi, soprattutto il tatto.
Mi trovo in un spa, ci sono le cascatelle, ed e' tutto molto raffinato. Sono li' per intreprendere un corso di medicina estetica e chirurgia.
Il medico e' tedesco. Ci illustra il trattamento pre operatorio su una signora. Dopo siamo invitati ad entrare in un' aula magna, ogni ragazza ha sul tavolo una piccola borsa, ogni borsa e' diversa in base alla persona. La mia e' marrone, soffice e decorata con dei felini, sono entusiasta. Dallo schermo davanti a noi inizia il documentario su una nuova tecnica chirurgia che viene eseguita in laboratori militari, tutto in lingua tedesca. Non capiamo niente. Davanti a noi sale un cilindro, dentro vi e' un uomo che respira acqua ma non annega. Non me la sento di vedere e mi volto appena in tempo per vedere scappare delle persona scioccate. Quando poso lo sguardo davanti al cilindro la persona non c'e' piu' e domando che cosa sia successo, ma nessuno e' in grado di dirmelo.
Il medico tedesco si avvicina a me con un cuore in mano, e' artificiale e vuole farmi vedere come funziona.
Mi sono svegliata con la sensazione di essere stata proprio la'. Di aver visto le infermiere e il medico, nonche' di aver assistito alla chirurgia subacquea.
E non avevo nemmeno cenato ieri sera, la digestione non c'entra niente!!!

13/08/10

REGISTRAZIONE UFFICIALE AVVISTAMENTI BRASILE

Notizia trova su Virgilio

"(ASCA) - Roma, 12 ago - Il governo brasiliano ha ordinato alle proprie forze aeree di registrare ufficialmente ogni tipo di avvistamento di oggetti volanti non identificati. Ma non e' finita qui: secondo quanto riporta la BBC, i dati raccolti verranno raccolti negli archivi nazionali e messi a disposizione dei ricercatori. Un decreto del governo sottolinea come tutti i piloti militari e civili, cosi' come i controllori del traffico aereo dovranno registrare ogni tipo di presunto avvistamento Ufo presso il comando di difesa aerospaziale nazionale. I dati saranno conservati negli archivi nazionali di Rio de Janeiro resi disponibili ai ricercatori, tra cui quelli impegnati nella ricerca di una prova della vita extraterrestre."

Interessante, io pensavo avessero gia' fatto una cosa del genere, dal momento che laggiu' gli avvistamenti sono molteplici...

08/08/10

Una domanda senza tempo

Tratto da; Agostino di Ippona, vita pensiero, opere scelte.


"(...) ...dimmi dunque, ti supplico, Dio misericordioso verso questa creatura miserabile,
dimmi: la mia infanzia succedette ad un' altra mia eta', allora gia' morta? A quella forse da me trascorsa nelle viscere di mia madre?

Su questa invero mi fu dato qualche ragguaglio, e io stesso vidi qualche donna incinta.
Ma prima di questa, fui da qualche parte? Fui qualcuno?

Chi potrebbe rispondermi?"
Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog