english version

28/12/10

Una frase ascoltata oggi


Un corpo rigido ospita una mente rigida.
Un corpo elastico ospita una mente elastica...
E' illuminate!


26/12/10

Un gattone per Natale

Che cosa si puo' pensare trovandosi davanti una specie di gatto con orecchie strane in grado di camminare su due zampe, altro piu' di un metro e sessanta nato da una specie di corallo bianco?

E' il sunto del mio ultimo pittoresco sogno fatto la vigilia di Natale.

Questo immenso animalone e' cresciuto alla velocita' della luce, in questo sogno mi avevano regalato una specie di corallo che mi ricordava la madre perla, bianchissimo e rotondo.
Lo avevo messo accanto alla finestra perche' prendesse un po' di luce solare e mentre si illuminava ho visto che era in grado di vibrare. Ha fatto presto a crescere diventando sempre piu' lungo, si attorcigliava su se stesso come se fosse una spirale e in poco tempo si e' trasformato in quell' esserino che ho malamente disegnato.
 Quel gattone era affettuoso, buono e soprattutto molto ingenuo perche' non conosceva le cose che lo circondavano tanto da cadere dalle scale scendendole assieme a me facendomi venire molta paura.
Che sogno strano! Volevo che anche le altre persone lo vedessero e invece i miei parenti continuavano a far finta che non ci fosse niente di nuovo nella mia stanza.
Invece lui era li' accanto a me, e se ne stava tutto dritto sulla schiena gonfiando i suoi buffi orecchioni con quelle tre strane protuberanze che naturalmente si muovevano...
Ve lo dovevo far vedere, e' cosi' carino...

Alla fine del sogno mi ha pure sorriso affettuoso.
Ero molto protettiva nei suoi confronti.
Questa e' la cosa buffa, questo sogno era vivido pieno di colori e persone, i miei zii e i miei  genitori li potevo osservare con tutte le loro caratteristiche. In un' accesa discussione con mia zia che non mi prestava attenzione ho alzato un foglio e involontariamente l'ho colpita sul viso; ho visto la scena come nella realta', mi sono sentita in dovere di scusarmi e ho provato tanta tristezza per averla graffiata, continuavo a dirmi che era inutile accalorarmi troppo, lei non era in grado di vedere quella creatura non l' avrebbe mai accettata e non avrei mai potuto dividere la gioia con qualcuno per  averla conosciuta. Ero triste. A quel punto mi sono voltata verso il gattone e lui un po' compassionevole ha gonfiato le orecchie facendole divenire veramente grandi, e le tre piccole antenne con i restanti peli sottostanti mi hanno ricordato una farfalla facendomi ridere.
Devo dire che assieme alla scimmietta di Marcpoelion vista nel mio primo viaggio astrale questo animale ha molto a che vedere con quel magico mondo... ed ammetto che vorrei poterlo incontrare nuovamente. Peccato  non parlasse.
Un abbraccio...buoni sogni.

22/12/10

Buon Natale

Ognuno e' responsabile del proprio tempo.
Quando si e' felici vola.
Quando si e' annoiati e' infinito.
Quando si e' piccoli non esiste.
E' relativo al nostro stato d' animo. Se impariamo a vivere nel presente e' bello notare che il tempo non e' importante perche' tutto e' qui ed e' ora. Non e' interessante cio' che sara' domani, non si vive nell' attesa!
Quante ansie e paure risparmiate!
Sono qui, sono ora, cerco il modo di essere felice adesso nel rispetto dell' altrui felicita'.


Ecco un bel regalo di Natale da fare a noi stessi.
Ricordare di essere nel presente, e  lo saremo per sempre! Liberi!

21/12/10

La fine delle tenebre 21 dicembre 2010

Il Giorno piu' corto dell' anno e' oggi ancora piu' magico.
Non solo la notte e' piu' lunga ma anche la luna verra' oscurata dall' ombra della terra.
Oggi e' giorno di eclissi lunare. Un evento simile non accadeva da 400 anni! Correva l' anno 1638 e la prossima eclissi ci sara' nel 2094 ( tra poco insomma per chi ci sara') e' un evento storico!!! In piu' cosa non da poco per chi ama la luna, essa e' piena!
Riepilogando: oggi e' il solstizio di inverno, il giorno piu' corto e buio dell' anno considerando che la luna piena sara' oscurata dalla terra ( diventando rossa), e' la festa della morte e della rinascita e' un giorno magico e speciale.
Oggi e' il giorno Alban Arthuan che per i druidi rappresenta la nascita, visto che la luce e' sostituita dall' oscurita' che tutto avvolge e fa morire le passate esperienze in attesa della luce di vita.
I rituali sono tutti concepiti per ritualizzare la fine del caos che lentamente si spegne portando via tutto grazie all' oscurita' e poi con il ritorno della luce di un nuovo giorno di rinascita della vita.
La pianta sacra dei druidi in questo giorno e' il vischio, creato dal fulmine e portatore di vita, con esso vengono effettuati gran parte di bellissimi rituali grazie anche al fatto che e' una pianta dai notevoli pregi.
Oggi e' festa di morte che segna una nuova rinascita di pace.
Un tempo ( ma anche oggi) alcune persone festeggiavano questo giorno bruciando ceppi di yule e scambiandosi piccoli doni. Qualcuno continua a festeggiare questo giorno con il rito del fuoco che brucia, rende cenere alla terra per permettere al terreno di esserne nutrito e iniziare un nuovo ciclo di rinascita. Molti aspettano l' alba del 22 dicembre per festeggiare la rinascita del sole. E' bello ogni tanto festeggiare la nostra amata terra, con il suoi cicli di morte e di rinascita.
Oggi festeggio 33 anni. Un numero magico.
Stasera mi aspetta una candela speciale e un desiderio che brucera' disperdendosi come fumo nell' aria pronto per essere ascoltato e speriamo esaudito....
Buona festa di rinascita a tutti!

11/12/10

sogni e immagini

Ho passato due notti molto movimentate.
NOn ricordo moltissimo purtroppo perche' per memorizzare i sogni e' necessario svegliarsi con cautela e non di colpo come di solito mi accade la mattina. Pezzi di sogno mi giungono ogni tanto ma le cose che piu' mi hanno colpito e non ho potuto cancellare sono due.
Ieri notte ho sognato che stavo davanti alla finestra con mia madre, osservavamo il cielo e l' aria. In alto al posto delle nuvole vi erano delle meduse. davanti a noi miliardi di pesciolini bianchi lattei si muovevano in sincronia. MIa madre aveva un pezzo di mela e l' ha lanciata verso il centro di tutti quegli animalini. Questi si sono voltati e in gruppo si sono diretti verso il cibo.
Nel sogno pensavo che non avessi mai visto una cosa del genere, e che non mi sembrava normale osservarla cosi' come se fossi dentro un acquario.
Questa notte invece ad occhi chiusi e nel dormiveglia ho avuto la chiara visione della mia camera, e accanto a me sulla sinistra ho visto chiaramente una figura longilinea azzurra. Ho creato mentalmente una bolla di proteazione e immeditamente la vista ad occhi chiusi si e' interrotta sostituita da due occhi a palla puntati verso il buio. Ho osservato tutti gli angoli della mia camera, forse complice lo spavento, ho iniziato a vedere delle piccole luci danzare sulla parete, e poi una piccola ombra passare da una parte all' altra della stanza. Ho cosi' acceso la luce, controllando attentamente la casa. Insomma non ho proprio dormito. La cosa positiva e' stata che non mi sono fatta prendere dal panico, mi sono messa in allerta ma non ho avuto un infarto!
Un passo alla volta riusciro' a gestire tutte queste situazioni con calma e sangue freddo.
Ma quante forme di energia esistono???

Rappresentazione della visione immagine presa qui

04/12/10

Wikileaks e gli UFO

Ho letto in molti siti che nei documenti di Wikileaks vi sono anche alcuni riferimenti agli UFO.

ecco alcuni links:
http://www.giornalettismo.com/archives/100966/wikileaks-gli-ufo-assange-svela/

http://www.repubblica.it/esteri/2010/12/03/news/assange_chat_guardian-9802568/%22%3E%3C/a

http://www.newnotizie.it/2010/12/03/wikileaks-assange-al-guardian-presto-files-su-ufo/

Se e' vero, non vedo l'ora di sapere qualche novita' ( se ve ne saranno rispetto a quello che gia' sappiamo) e qualche conferma che non guasta mai per i curiosi come noi.

Buon fine settimana

02/12/10

Una via di mezzo tra sogno e immaginazione

Ieri sera mi sono coricata  tardi.
Non avevo molto sonno ma ero stanca per l' intensa giornata passata. Ho preso una drusa di celestina per rilassarmi con un po' di meditazione. Ho iniziato a regolare la respirazione e a fare il vuoto mentale. Dopo un po' e' successo qualcosa. Non riuscivo a controllare molto la mente che produceva immagini molto vivide. Per cui le ho lasciate andare.
Queste immagini non le producevo coscientemente, non sapevo che cosa sarebbe capitato mano a mano che vivevo qualche scena. Dopo un po' di scene vivide che andavano e venivano sono entrata in uno stato di rilassamento importante, un po' piu' del dormiveglia.


Sto camminando su di una strada sporca polverosa, e' buio e la strada e trafficata da figure molto alte che indossano vesti nere. Alcune sono incappucciate, camminano velocemente. Il fuoco appeso al muro non e' rosso ma blu, noto questo particolare perche' la sua luce diffonde un grigiore azzurrognolo attorno a quella strana strada che mi lascia senza respiro. Non ho mai visto del fuoco blu. Sono quasi ipnotizzata da quella fiamma. Mi soffermo un po'. Noto che alcune persone si voltano per guardarmi. Sembra che si siano accorti che sono li'. Osservo il volto di quello piu' vicino che si trova nel mezzo alla strada. E' pallido, ha gli occhi neri infossati, mi ricorda la rappresentazione di un fantasma. Il viso e' inespressivo, anche se capisco che ho destato la sua curiosita'. Mi volto alla mia destra scorgendo una stanza ben illuminata da una luce molto calda e familiare. Ne vengo attratta. Lascio l' aria fredda azzurrognola ed entro in quella stanza. Inizialmente mi sembrava piccola, quando sono entrata pero' mi accorgo di essere entrata dentro un bellissimo teatro. E' illuminato da fuoco normale, da candele accese nell' enorme lampadario che pende proprio davanti a me. Sono nella parte alta del teatro mi affaccio al balconcino ed osservo quell' ambiente bellissimo. Il soffitto e' a volta, vi sono molti affreschi e le cornici sono dorate. Osservo il palco. Vi e' una ragazza vestita con una lunga veste bianca che balla. Desidero scendere per guardare da vicino quella maestosa artista. Mi siedo in prima fila, e la osservo incantata. Si muove con leggerezza, come se non avesse peso. Il volto e' quasi nascosto dai capelli biondi. Poi si volta verso di me e mi guarda triste. A quel punto sobbalzo sulla sedia. Non vi dico chi mi ha ricordato ma forse lo avete capito. Mi sono trovata seduta sul letto. Ed ho pianto per quella bella ballerina.

Mi sono addormentata alle tre di notte, quando sono riuscita a calmarmi un po'.
Purtroppo pero' ho sognato il terremoto.
Fuori casa  i miei vicini stavano riempendo l' auto per scappare. Quel terremoto era strano, infatti sembrava essere dovuto ad uno spostamento d' aria. Decido di rimanere con i miei familiari. Osserviamo gli altri andare alla ricerca di un posto piu' sicuro. Noi cerchiamo un posto sicuro in casa poco convinti della nostra decisione....

Una mia amica tempo fa mi ha suggerito di smettere di dormire per smettere di sognare...
dovrei seguire i suoi consigli.
Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog