english version

07/01/11

Scudo energetico protettivo

Sono uscita in astrale e ho intrapreso il primo lungo viaggio.
Non mi soffermo sulle sensazioni vivide e reali. Avevo due consapevolezze, quella di dormire e quella di essere in astrale. Quando ho attraversato la finestra ed ho sentito la sensazione del vento sulle mani ho pensato che era meglio controllare se stessi o meno in astrale, la sensazione era troppo forte mi sembrava di avere il corpo. Ho scosso la testa, e ho percepito il cuscino. Mi sono nuovamente concentrata per andare di nuovo alla finestra. Sono uscita e davanti a me e' salita l' ombra. Immensa come sempre. Ho cosi' detto che non mi avrebbe fatto niente, ma la sua presenza faceva si' che mi indebolissi. Cosi' ho usato cio' che mi e' stato suggerito. La mia energia ha creato uno scudo davanti a me di protezione che faceva da schermo ai suoi attacchi energetici, lei ha di nuovo provato ad attaccarmi e con mio stupore ho visto che ha subito il proprio colpo. La mia attenzione e' diminuita cosi' come lo scudo, si e' di nuovo fatta avanti. A quel punto ho attaccato anche io immaginando che la mia energia squartasse quella forma di energia mutabile. Cosi' e' stato. Mi sono quindi lanciata nel vuoto e ho proseguito fino al cielo osservando i tetti delle case. Ero in fermento. E' cambiato tutto e la strada davanti casa mia si e' riempita di persone festanti, sorridenti, felici, le percepivo  cosi'. Ho osservato nei minimi particolari due bambini che correvano felici, mi sono trattenuta dal chiamarli, sembravano non vedermi. Ho deciso di volare un altro po'. Poi una casa mi ha incuriosita e sono entrata.
Li ho conososciuto un' anima. Olivia. Era li' perche' era appena nata una bambina e la madre non stava ancora bene. La piccola bellissima stava nel morbido del suo lettino. In quella casa c'era anche un uomo che non stava bene. Ho sentito la necessita' di vederlo. Lui ha aperto gli occhi e mi ha sorriso. Ma non so ancora decifrare questa cosa.
Ho provato ad uscire ma non riuscivo. Olivia mi ha chiamata dicendomi che spesso le mura sono gestite anche da altre energie.
o.o
Io pensavo che non riuscissi ad uscire perche' ero io a non volerlo fare magari inconsciamente, e invece lei mi ha detto che quella casa aveva tante energia e una di quelle interferiva con la mia. Mi ha aiutata ad andare oltre il muro. Grazie Olivia, mi stavo preoccupando parecchio in quel frangente.
Sono cosi' andata perso le stelle, e poi mi sono sentita strattonare indietro. Il risveglio e' stato brusco. Ho i muscoli a pezzi, Ma ho imparato ancora una nuova cosa, e ne faccio tesoro.
Buona giornata di sole a tutti. ( anche se piove, il sole e' dentro noi)
Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog