english version

27/01/12

Tempeste solari e terremoti

Il 24 gennaio giravano in rete articoli che parlavano della Violenta tempesta solare in arrivo sulla Terra, dicevano che si sarebbero osservate spettacolari aurore boreali e ci sarebbero stati disagi al traffico aereo vicino al polo nord. Chissà come mai mi e' venuto alla mente un vecchio articolo e un vecchio libro dove veniva spiegato che poteva esistere una correlazione tra tempeste solari e terremoti violenti. Mi sono detta: speriamo non succeda niente, e invece di terremoti ce ne sono stati tanti in tutto il mondo e pure in Italia. Sono preoccupata.
In questi giorni la Terra sta subendo la più violenta eruzione solare degli ultimi 6/7 anni. Il sole e' da lunedì sera che irradia verso lo spazio e il nostro pianeta con un’ingente quantità di particelle atomiche. Miliardi di tonnellate di materia escono dalla corona solare diffondendosi intorno all’astro, e una parte di queste tonnellate piovono nella nostra atmosfera. L’esplosione, che ha la potenza di decine di armi nucleari, è collegata alla macchia solare numero 1402 apparsa sulla superficie, ed è stata classificata di “media intensità” (M-9). Le più potenti appartengono alla classe X e le più deboli alla classe C. Normalmente il sole quieto rientra nelle classi inferiori A e B.Tra il 2012 e il 2014 il Sole entra nel suo periodo di massima attività secondo un ciclo un decennale.Già a un livello medio, comunque, gli effetti sull’ambiente terrestre possono farsi sentire perché il flusso, costituito soprattutto da elettroni e protoni, provoca tempeste magnetiche con conseguenti brevi blackout nelle trasmissioni radio.
Questa tempesta solare, infatti, non sta provocando solo spettacolari aurore boreali alle alte latitudini, ma anche qualche disagio al traffico aereo. La Delta Airlines, infatti, ha dirottato alcuni suoi aerei lontani dalle rotti polari, affinchè non potessero essere a rischio. Anthony Nero, il portavoce della compagnia, ieri ha spiegato che “queste esplosioni solari hanno singificativi impatti nei cieli del nord del pianeta, con possibili ripercussioni sulle capacità di comunicazione tra gli aerei e le basi a terra, quindi è fondamentale cambiare le rotte dei voli più a sud del normale”. Le rotte tra Detroit e l’Asia, infatti, sono state modificate con tempi di percorrenza allungati di 15 minuti.
In tutti i continenti, i mass-media parlano di questa spettacolare eruzione solare, che dopotutto non mette assolutamente a rischio la regolare vita sul pianeta. Potrebbe esserci solo qualche ripercussione sulle reti elettriche, sui sistemi di comunicazione e sui satelliti, tra cui quelli per la navigazione satellitare.
Nel 1972, una tempesta geomagnetica ha provocato l’interruzione delle comunicazioni telefoniche in tutto lo stato americano dell’Illinois.Nel 1989, un’altra tempesta ha provocato un black-out in tutta la provincia canadese del Quebec, lasciando al buio sei milioni di persone.Nell’800 altre tempeste simili avevano provocato danni più ingenti, ma anche molto tempo prima gli studiosi si erano accorti che ogni tanto sul sole accadeva qualcosa di irregolare. Delle macchie solari, infatti, si era occupato persino Galileo Galilei, scoprendole quattro secoli anche se il fenomeno con tutte le sue conseguenze venne approfondito solo a partire dal 1859 grazie agli studi dell’astronomo britannico Richard Christopher Carrington. ( fonte qui)

I terremoti ci sono stati in Albania, Terremoti in Italia tra veneto ed Emilia Romagna, Terremoti in Grecia, un forte terremoto nel Cile, alcune forti scosse in California, in Indonesia, un po’ lungo tutte le linee di faglia principali. E non è un caso sporadico, anche poco prima del forte terremoto giapponese c’era stata una grossa esplosione solare.

Le tempeste solari di per se' non causano i terremoti ma favoriscono lo sviluppo di ulteriori tensioni nei materiali della crosta e laddove queste tensioni sono già rilevanti, parliamo naturalmente delle linee di faglia principali che attraversano il pianeta, i terremoti possono essere favoriti. Se a questo aggiungiamo il fatto che negli ultimi anni il campo magnetico terrestre si è indebolito notevolmente e ciò ha reso più vulnerabile il nostro pianeta all’influenza delle esplosioni solari, la teoria che collega le esplosioni solari ai terremoti potrebbe essere veritiera…. ( fonte qui)

05/01/12

Un sogno stupendo


Immagine presa qui:http://www.settemuse.it/pittori_scultori_europei/jean_beraud.htm

Non e' un viaggio astrale, ne' un sogno lucido ma e' un sogno che sembra una racconto. Ha un inizio e una fine e la storia e' cosi' bella che e' un peccato non raccontarla.


Sono in francia, ho una gonna blu e una camicetta bianca, cammino per strada tenendo una borsa colorata. Sono giovane, e non mi stupisco quando parlando mi accorgo di farlo in francese, e' tutto normale.

Cammino consapevole che la giornata non possa andare peggio di come e' andata, ho perso il lavoro, la casa, e ho pochi soldi. Che cosa mi rimane? Niente. Per cui non stupisco nessuno se dico che oggi non voglio pensare allo sfratto dal mio appartamento che non posso permettermi, voglio dedicare la giornata agli altri dall' inizio alla fine. Cammino verso un bar affollato. E' un bar ad angolo con due panche appoggiate ai rispettivi angoli con tavolini dalle tovaglie quadrettate, e sedie di ferro battuto bianco. Siamo tutti vestiti vintage ma la cosa non mi sfiora. Prima di entrare dentro il bar un cane grosso e rosso infila il naso nella mia borsa. La signora anziana dall' acconciatura cotonata e dal delicato abitino giallo ride richiamandolo all' appello. Il cane ubbidisce e la raggiunge sotto la panca. Le sorrido ringraziandola, mi avvicino e mi siedo accanto a lei, sta bevendo da una tazza . Le dico subito che il colore dell' abito e' adorabile e che lo e' altrettanto lei, e' solo quello che penso non e' una sviolinata senza senso; La signora sembra accorgersene, le fa molto piacere parlare con me, stiamo un po' assieme. Dopo un pò mi accorgo che davanti a noi prendono posto due guardie vestite di scuro con il cappello a cilindro. Entro nel bar, ho fame voglio prendere qualcosa di buono per la sera e qualcosa da bere per sedermi accanto alla signora. Cosi' faccio, poi esco. Il cane rosso e' ancora attratto dalla mia borsa e questa volta so il perché' e' richiamato dal profumo di pane. Saluto la signora che sta per andare via, cosi' mi accomodo sulla panca del retro e poco dopo si avvicina un signore anziano. Non parla ma sorride e questo mi basta, finiamo di bere le nostre bevande poi stupendomi si alza e fa cenno di volermi baciare sulla guancia, e' una persona buona, non ci trovo niente di male, mi avvicino a lui. Mi bacia sulla guancia e ridendo mi indica il mio bicchiere. Lo prende e si incammina verso l' entrata del bar, capisco che mi ha voluto dire qualcosa, un gesto buono ne riceve subito un altro. Saltello sul mio posto e lo raggiungo a passo svelto, lo so sono pazza ma non ho niente da perdere, gli chiedo un altro bacio sulla guancia, comprende che ho capito l' intento del suo gesto e ride proseguendo verso l' entrata del bar. Torno indietro a passi svelti per prendere il suo bicchiere e raggiungerlo. Quando entro lui non c'è' già più' e nemmeno il mio bicchiere. Mi avvicino alla signora dietro il bancone e lo appoggio. La signora rimane meravigliata, mi dice che nessuno le riporta indietro i bicchieri e che due persone lo avevano fatto contemporaneamente, sorride mi ringrazia e mi regala un confetto, il mio preferito, glielo dico, ringraziandola. Esco di nuovo per andare verso la panca appoggiata la muro ad angolo che da' sulla strada e solo arrivata al tavolo mi accorgo che la mia borsa e' scomparsa. La cerco disperata, non che dentro avessi tanti oggetti, solo qualche soldo per passare la notte al coperto, il mio panino, dei fazzoletti e...la lettere di sfratto ormai datata. A quel punto mi crolla addosso tutta la disperazione che fino a quel momento era mantenuta silente dalle persone e dai gesti che tutti avevamo compiuto. Passa una signora in bicicletta, si sofferma vedendomi disperata, mi chiede che cosa mi e' accaduto e glielo dico omettendo lo sfratto e tutto il resto. Camminiamo insieme fino alla fine della strada, mi dice che una piccola azione delle volte ha una grossa ripercussione nella nostra vita. Che anche un sasso in un lago fa molte onde alterandone un po' la corrente... prosegue cosi' cercando di tirarmi su il morale. La lascio pedalare oltre. Sono ferma vicino ai cassonetti della spazzatura sulla sinistra in fondo alla strada. Mi sento spazzatura, non c'è' senso alle nostre azioni, fare del bene e' un 'azione fine a se stessa, non torna indietro. Ho anche perso la borsa. Peggio di cosi', pero' sento nel cuore il viso delle persone che oggi ho conosciuto soprattutto della persona anziana con il cane rosso. Tornando indietro mi accorgo che le due guardie si sono sedute dove lo ero io con il signore muto. Mi guardano e con un cenno gentile del cappello si alzano.

“ Abbiamo ritrovato questa” dicono alzando la mia borsa.

Mi salgono le lacrime agli occhi.

“ Ci sono anche i soldi, perché' il ladro non ha fatto in tempo ad aprirla...grazie a lui...” Da sotto il tavolo esce scodinzolando il cagnolone rosso. Mi accascio per terra e apro le braccia per prendere una giusta dose di coccole canine.

“ Ha seguito il ragazzo che l' aveva rubata, la padrona e tornata da noi tutta affannata a riferirci il fatto permettendoci di agire. IL ladro e' scappato, ma la borsa e' intatta”

La signora in giallo sbuca dall' angolo, commossa, si era tenuta nascosta.

“ Ci siamo permessi di aprire la borsa, e con rammarico abbiamo visto la lettere di sfratto..” dice la guardia di destra abbassando lo sguardo a terra.

“ Se permettete posso dire una cosa?” dice la signora anziana avvicinandosi traballante.

“ Sono sola, non ho nessuno in questo mondo, sono anziana e l' unico amico che ho e' questo cane... la mia casa e' grande e ho un letto in più'. Se vuoi carissima, puoi stare da me fino a quando vorrai.”

Mi porto le mani alla bocca, non so che dire. Sono stupita, le guardie ridono.

“ In più', ragazza”, dice una terza voce dietro di me” Pensi che non ho notato la tua dote di cameriera? Se per te non e' un lavoro umile, e' tuo, anche da subito!”, mi volto e vedo la barista con le mani sui fianchi e una buffa espressione sul viso.

Non so che dire.

Ho iniziato la giornata disperata, senza lavoro, senza una casa, senza un soldo e solo con un panino da mangiare. Ho deciso di non pensare a niente, di pensare agli altri, ho solo giocato e il gioco mi ha salvato. Sono ancora per terra con un grosso cane dalla lingua piena di coccole, una signora vestita di giallo che piange felice, due guardie che sembrano soddisfatte del loro lavoro, e una barista che ha una nuova aiutate e non trovo le parole per ringraziare tutti. Mi alzo e da lontano vedo il signore anziano, quello del bacio che mi saluta tutto orgoglioso prima di voltarsi e scomparire tra la gente.


Mi ha svegliato mia figlia, avevo il viso totalmente insensibile, il corpo informicolito, le sue manine mi accarezzavano le guance e mi chiamava con un filo di voce.

Il potere dei sogni... non finisce mai di stupirmi!

04/01/12

Eruzione vulcano in Germania, Moria di pesci e anniversario

Sesto senso ha 3 anni...
Sembra quasi impossibile che sia riuscita a portarlo avanti per cosi' tanto tempo! Questo 2012 e' iniziato nel segno dell 'insofferenza e della sfiducia... in TV siamo bersagliati da cattive notizie in tutti i sensi, le persone preferiscono non guardare al futuro, hanno quasi paura dei propri pensieri e la frase che sento di piu' e': speriamo bene.

Fortuna che qualcuno parla anche di " risveglio", di ritorno alle origini dei giusti valori e di buon esempio...
A proposito di risveglio...potevo non segnalare questo tipo di " risveglio"?
No
Fonte 3bmeteo

Un vulcano nei pressi di Bonn si sta risvegliando, l' ultima volta lo ha fatto tanti anni fa, si stima che abbia una eruzione che avviene mediamente ogni diecimila anni. Fatto sta che il vulcano Laacher See nascosto sotto il lago che ha lo stesso nome sembra proprio gigantesco e fa un po' paura. dopo uno sciame sismico e alcuni movimenti nel sottosuolo gli esperti hanno lanciato l' allarme. se si sveglia il sole si oscurerebbe dietro alla conseguente nube che si innalzerebbe in cielo, l' evacuazione di massa e il raffreddamento globale sarebbero i principali problemi da affrontare, non escludono che le conseguenze di tale risveglio possano ripercuotersi anche in altri stati compresa l' Italia. E' una notizia interessante da non sottovalutare e da tenere sotto controllo...

E poi anche se non c'entra niente con l' articolo sopra, almeno spero, ecco una news sulla moria di pesci, un argomento già trattato in passato ma purtroppo ancora presente nella cronaca.


Moria di pesci in Norvegia fonte: gaianews

Muoiono tantissime aringhe in Norvegia, si parla di 20 tonnellate, il motivo e' ancora sconosciuto, qualcuno parla di catastrofe a seguito di una fuga da un predatore oppure una tempesta anomale che ha spinto le aringhe a secco...Aspettiamo le analisi di laboratorio se mai ci diranno il risultato di questa ennesima moria...Qualcuno ha iniziato a parlare della fine del mondo e della profezia dei Maya---

Poveri Maya, sono chiamati all' appello in continuazione!


Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog