english version

22/12/12

Orbs attorno a me

Oggi dopo una meditazione ho cantato, ad un tratto ho sentito la necessità di fare alcune fotografie, e le sorprese non sono tardate ad arrivare...Ve le faccio vedere. Ogni orbs e' stato ripreso su una foto ma erano così belli e nitidi che ho pensato di aumentare il contrasto e diminuire la luminosità di ognuno tanto per vedere chi fossero gli ospiti che oggi mi sono venuti a trovare. Sanno che li avrei messi qui, forse è  per questo che alcuni ridono...























20/12/12

21 dicembre 2012

Domani non sarà un giorno peggiore o migliore di un altro...la speranza e' che a migliorare siano gli uomini.
Buon solstizio di inverno!

12/12/12

Toutatis

Di seguito riporto il link dove e' possible seguire in diretta il moto dell' asteroide di questa sera!!!

Skylive

Tutti con il naso all' insù o sul computer dalle 21:00 in poi...

08/12/12

Fuori onda del premier russo: gli alieni sono tra noi!

http://video.corriere.it/russia-medvedev-gli-alieni-sono-noi/ad8db07e-410c-11e2-b1cb-f72c456506f7

" Io credo in babbo natale, e non sono tra quelli che dicono ai bambini che non esiste...Ve lo dico per la prima e l' ultima volta nella valigetta con i codici nucleari il presidente ha una scatoletta con informazioni aliene sulla loro visita sulla terra e il monitoraggio degli alieni che vengono tra noi... questa valigetta viene ereditata dai presidenti che si susseguono al termine del mandato, c'e' un film famoso: men in black che dice cose interessanti... non posso dire quanti alieni sono tra noi perchè potrei scatenare il panico"

Sarà uno scherzo programmato?


02/12/12

Viaggio astrale

Foto qui
Dolce dormire dalle tenebre cullati,
occhi chiusi nella veglia mente
un viaggio attende sui cavalli sellati
tolgo il velo dagli occhi e finalmente
vedo mondi travolgenti e assolati

volo in cielo tra le beate  stelle 
colgo fiori dai colori profumati
bagno i piedi tra acque snelle
travolgo muri morbidi e serrati

non ho paura della gioia che mi attende
sento la voce che  serietà pretende
torno seria per un momento solo
poi di nuovo torno in volo.

Difficile fermare la libertà del cuore
se essa percepisce tanto amore
si espande cresce e stravolge le parole
difficile spiegarlo con lettere sole
cavalcar vorrei nel sogno molte ore
ma il cavallo stanco mi sveglia e muore.

01/12/12

Incubo complesso

Questa notte turbolenta l' ho passata su un treno per Parigi e in un bungalow nei suoi pressi.
Il treno era strano, nel senso che per me dormiente aveva un senso, ma non ne esistono di uguali nella realtà. Oltre ai posti a sedere vi erano dei letti e lettini sparsi un pò ovunque. Ricordo una signora anziana strabica e un signore over size con la nausea da viaggio. C'erano troppe persone e io mi sentivo claustrofobica, fortunatamente stavo con la persona che amo e quindi chiedevo  un pò di conforto. Parlavamo di cosa avremmo fatto a Parigi e gli chiedevo di evitare guide turistiche con ombrelli in mano da seguire...volevo la completa libertà di escursione. Poi e' arrivata l' ora di cena, sono andata a comprare dei panini e quando sono tornata ho visto molte persone attorno ad un personaggio famoso, ( chissà perchè visto che non lo conosco bene) ho riconosciuto in lui Massimo Ciavarro.
Tutti lo abbracciavano e lo baciavano per complimentarsi. Sulla mia sinistra appoggiato a delle tende di velluto nero in giacca e cravatta riconosco un mio caro amico di infanzia, lo saluto con affetto ma lui composto mi rivolge solo un cenno della testa. Mi guardo in giro cercando la mia metà, non lo vedo...il sogno sfuma...

Indosso un asciugamano, sto andando verso il nostro bungalow, tutti parlano in francese, saluto mio marito e gli dico che faccio presto un doccia veloce e poi tutti in giro. Entro, il letto e' come lo abbiamo lasciato, un pò sfatto, le valige sono in ordine. Le coperte sono a righe rosa e rosse.

Vado in bagno. E' così piccolo che riesco ad entrarci solo io, c'e uno specchio anonimo e davanti allo specchio una piccola doccia. ci sono due piccoli scalini per entrare dentro ed e' protetta solo da una tendina beige.

chebagno.it
Guardo il primo scalino e vedo un piede, lo seguo e vedo la gamba. Guardo di nuovo terrorizzata e sconvolta. Le unghie sono tinte di rosso, l' osso e' evidente. davanti a me c'e' una gamba amputata. Esco di corsa, ricordo di essermi anche chiusa dentro. Sono fuori anelante, spaventata, schifata e terrorizzata. Davanti al bungalow vi e' la casa delle informazioni turistiche.


 Vi sono sette uomini al lavoro, tutti eleganti e raffinati. Mi rivolgo a quello che mi guarda, parla italiano con inflessioni francesi, gli dico la cosa ma ride non ci crede però mi rassicura che la gamba l'avrebbero tolta loro. Mi incammino verso mio marito che non sa niente mentre due uomini attraversano la stradina per entrare nella nostra casetta. Li rivedo uscire sconvolti, urlano in francese, in poco tempo vi e' un capannello di curiosi davanti il bungalow...il sogno sfuma...






Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog