english version

21/11/15

Feng shui Vento e acqua

Dopo due anni torno a scrivere questo articolo su come armonizzare la casa attraverso le antiche leggi cinesi del Feng Shui. Questo perchè sono entrata in contatto con le energia della mia vecchia casa ed ho capito che c'era qualcosa che non andava dentro e fuori di me.
Disporre il proprio arredamento nella maniera più appropriata permette di star bene all' interno delle quattro mura, il principio fondamentale da considerare è tenere conto dei campi magnetici ed energetici della nostra abitazione. La regola principale è fare ordine, buttare le cose che sono un pò ammaccate o che sollecitano tristi ricordi, inutile conservare tanti oggetti che durante l' anno non sono mai utilizzati, questo rende statica l' energia che dovrebbe fluire liberamente attirandone di nuova più leggera e gradevole. Quindi bando alle ciance e domandarsi: questo oggetto è utile per me, l' ho usato ultimamente, lo conservo per quale ragione? E' un modo per conoscersi meglio per capire quanto siamo attaccati al nostro passato e quanto questo continui ad influenzare il nostro presente, la nostra armonia interna e quella esterna.
Quando si è fatto ordine e spazio la seconda regola è farsi un bagno di colore!
Ormai tutti hanno più o meno cultura sulla cromoterapia, sappiamo che si prediligono i colori caldi nei luoghi dove avvengono le conversazioni come nella sala da pranzo e in salotto ( arancio, rosso) e i colori freddi nelle camere da letto visto che favoriscono il relax ( blu, verde). Attenzione al colore giallo se siete a dieta visto che stimola l' appetito!
Altra regola riguarda agli specchi. Io ho passato una vita a fotografarne uno nella vecchia casa che mi regalava spesso immagini inquietanti. Inutile dire che l' ho lasciato ad un mercatino non me lo sono portato dietro la sola idea mi faceva accapponare la pelle. Il feng shui si raccomanda di non mettere lo specchio in camera da letto perchè a quanto pare ostacola il riposo e di chiudere la porta del bagno la notte per non essere influenzati dall'energia yin dell' acqua.
Per la mia nuova casa ho seguito qualche consiglio: ho eliminato il superfluo donando tante cose a chi conoscevo e ne aveva bisogno e ho dato in beneficenza la gran parte dei mobili che non mi avrebbero seguita. Avevo bisogno di aria nuova oltre che di una casa nuova. Lasciarla è stato benefico un pò per i ricordi che mi legavano a lei fatti di esperienze del passato che tentavano di incatenarmi in ricordi dolorosi e stanchi ed è stato incredibile vedere quanto le case possano influire sulle persone. Non si può far finta di niente, io avevo iniziato a stare male, non mi sentivo l' energia necessaria per prendermi cura di ciò che era appartenuto ai miei cari estinti, avevo bisogno di leggerezza e così sono riuscita nel mio intento di vendita perseverando moltissimo e non scoraggiandomi mai. La casa nuova ha mobili riciclati completamente diversi da quelli a cui mi ero abituata, colori diversi dentro e fuori e inoltre un bosco che mi riempie gli occhi di verde e il cuore di benessere. Ebbene sì da brava sensitiva e un pò streghetta ho trovato una casa nel bosco piena di gatti e animaletti ( istrici, cinghiali, insetti stecco) e finalmente sono uscita da un tunnel triste chiamato passato.
Buon Decluttering a tutti.
Una domanda: vi connettete con  l' energia della vostra casa?
Piuma

Nessun commento:

Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog