english version

15/11/09

Pensieri sparsi

I cosiddetti alieni nordici o semplicemente nordici (o pleiadiani dalla loro presunta provenienza) sono, secondo alcune teorie ufologiche, una ipotetica popolazione aliena di origine extraterrestre. Insieme a grigi e rettiliani sono tra le popolazioni più diffuse nell'immaginario ufologico.

Avrebbero forma e caratteristiche umanoidi, tanto da risultare indistinguibili dagli umani stessi. In particolare avrebbero pelle di colore chiaro, occhi chiari azzurri o albini leggermente allungati, e capelli biondi, e sarebbero alti tra 175 e 190 centimetri.

Alcuni ufologi affermano che in passato queste creature sarebbero state scambiate per entità divine, entrando nell'immaginario collettivo in varie forme tra cui angeli, i santi e messaggeri divini.

Questi alieni appartengono prevalentemente alle credenze ufologiche europee e sono meno frequenti nell'immaginario statunitense (popolato prevalentemente dai grigi).

In Europa la nazione con il maggior numero di resoconti di contatti con questa ipotetica razza è il Regno Unito. Il numero di avvistamenti di Grigi sarebbe diventato significativo solo dopo il 1987, con il successo del racconto Communion di Whitley Strieber, dove erano i protagonisti.



Ipotetica ricostruzione di Semjase, una pleiadiana L'ipotesi dell'esistenza di questo tipo di alieni venne avanzata per la prima volta negli anni Cinquanta dall'ufologo e presunto contattista polacco-statunitense George Adamski. Adamsky affermò di aver incontrato queste creature numerose volte in Arizona a partire dal 20 novembre 1952, e di aver saputo che questi alieni vivrebbero nascosti tra gli umani mimetizzandosi tra le popolazioni nordeuropee. Il "contatto" di Adamsky si sarebbe chiamato Orthon e sarebbe stato di origine venusiana.
Sempre alla fine degli anni Cinquanta la contattista britannica Cynthia Appleton affermò che il padre di suo figlio Matthew sarebbe stato un alieno venusiano. La cantante Mollie Thompson affermò pochi anni dopo di aver registrato alcune canzoni ispirandosi al suo incontro con un venusiano biondo.

Il contattista svizzero Billy Meier affermò di aver avuto, alla fine degli anni Settanta, alcuni contatti con esponenti femminili di questa razza (principalmente uno, denominato Semjase), che gli avrebbero rivelato di essere originari delle Pleiadi, nella Costellazione del Toro.

Altri hanno teorizzato che questa popolazione avrebbe avuto origine su Venere o su un immaginario Pianeta X, e secondo alcune correnti ufologiche si tratterebbe dei discendenti di presunti astronauti antichi che avrebbero colonizzato pianeti remoti. In questo filone si può trovare la ricerca di Zecharia Sitchin, assirologo russo che dice di aver trovato nelle tavolette sumere riferimenti alla nostra razza progenitrice: gli Annunaki provenienti dal pianeta Nibiru, del nostro sistema solare. Secondo certi contattisti (Jelaila Starr) questi Annunaki sarebbero una razza pleiadiana.

Meier affermò di non essere stato rapito, al contrario di altri abdotti, ma di aver incontrato questi alieni in numerosi incontri dove avrebbe discusso con loro di tecnologie aliene e della possibilità di usare queste tecnologie per il bene della razza umana, in una fratellanza interplanetaria.

La mitologia ufologica ha inserito questi personaggi in diversi altri contesti, in genere senza fonti a supporto. Presunti nordici sarebbero stati incontrati dall'ammiraglio Richard Evelyn Byrd nel 1947 durante un volo sul Polo Nord, e addirittura una donna di questa razza avrebbe sedotto un agricoltore brasiliano, Antonio Villas Boas di Sao Francisco de Sales nel 1957.

Negli anni ottanta l'ufologo Brad Steiger stilò per Fate magazine una classificazione di presunte razze aliene, ponendo i nordici nella categoria Beta, o Beta 1, contenente le razze aliene integrate nella società umana (mentre i Beta 2 sarebbero gli alieni umanoidi che lavorano per mantere segreta la presenza aliena, e i Beta F sarebbero alieni con poteri psichici in genere scambiati per apparizioni della figura religiosa della Madonna). Nella stessa classificazione, la categoria Alfa avrebbe incluso i cosiddetti grigi, i Gamma sarebbero stati i "mostri pelosi" (come lo Yeti) e i Delta sarebbero stati i mostri, rettiliani e i mothman, gli "uomini falena".

fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Alieni_nordici
Perche' oggi, domenica mi salta in mente di fare un post del genere?

Ma perche' mi e' tornato alla mente un vecchio sogno lucido.
Ero in uno stato definito " strano" da me stessa, un sogno beato che mi stava facendo
fluttuare a ridosso di un arcobaleno. Dopo poco vedo scendere delle persone dall' alto, e solo in quel momento mi rendo conto di non essere sola, accanto a me ci sono altre persone spaventate.
Io sono tranquilla, e mi sento di rassicurare anche gli altri dicendo loro che quelli che stanno scendendo verso di noi non sono altro che i miei nonni, giovani e sorridenti.
Quando giungono davanti a me mi dicono se voglio vedere anche mia nonna che stranamente non e' con loro dico di si' e naturalmente annuisco. Loro continuano dicendomi di voltarmi, che e' dietro di me. Io mi volto ma dietro di me non c'e' mia nonna, mi sento ingannata! Ho due esseri ( dentro di me li percepisco una coppia), alti vestiti di blu, con una strana tuta che mi sorridono felici di avermi davanti. Sento che non va bene, che il sogno sta prendendo una brutta e strana piega e mi sveglio con il batticuore.
Li ho disegnati. E la cosa strana e' che navigando in internet me li sono trovati davanti in un blog di un contattato. Lui li ha definiti alieni nordici.
Sicuramente la mia mente ha rielaborato un' immagine che avevo gia' visto ma poi dimenticata e ha inserito i due figuri nel mio bellissimo sogno dell' arcobaleno...
Dovevo farli parlare? Chissa' che altro mi sarei inventata! Certo che il mondo onirico e' sicuramente meglio del cinema!
Una piccola curiosita' la mia piu' grande sensazione che ho avuto quando li ho visti e' stata: loro li conosco, loro hanno qualcosa a che vedere con me, ma se mi avvicino non torno piu'....
Ogni tanto mi piacerebbe fare un sogno normale!


Una curiosta' mia figlia ha visto il mio disegno appoggiato sul tavolo ed ha gradato:" Nonna!!!"
" dove e' nonna?" ho chiesto io.
" E' li'.." e con il ditino ha indicato entrambe le figure....

1 commento:

megwhite ha detto...

...tua figlia promette bene....;)

Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog