english version

16/09/09

Il colibri'

Sono sempre stata affascinata dal popolo azteco, pensare quanto era grande la loro civilta' prima dell' avvento di Colombo...

Si chiamavano Mexica, nel 1521 Hernàn Cortés approdo' nel nuovo mondo portando fine a questa grandiosa civilta'.
Questo popolo trovo' la propria terra quando vide realizzarsi una profezia riguardante un' aquila. Questa doveva essere vista con un serpente nel becco sopra un cactus, se cio' accadeva il popolo alla ricerca della propria terra, aveva trovato il luogo tanto aspettato.
L'aquila fu vista sul lago Texococo e li' venne fondata la mitica Tenochtitlàn.
Gli aztechi riuscirono a farsi rispettare sia a livello culturale che militare dai popoli confinanti e presto ottennero rispetto e sottomissione facendo nascere un impero potente e proliferante.


Nelle loro leggende ve ne era una, la piu' importante e conosciuta che voleva che il Dio Quetzalcoatl sarebbe tornato a bordo di una nave per aiutare i popoli che aveva lasciato da tempo. Lo figuravano con la barba, cosa che per gli aztechi era cosa rara visto che gli uomini erano completamente glabri.. Hernan Cortes giunse proprio nel momento in cui Quetzacoalt era fortemente atteso e fu scambiato proprio per questo Dio. Pensare che ricevette una bellissima accoglienza e in poco tempo cio' che fino a quel momento era proliferato ha iniziato a decadere, cultura compresa.
Il popolo azteco era politeista, veneravano numerosi Dei, ne avevano uno che chiamavano il "dio delle nazioni" Huitzilopohtli nome che significa colibri' del sud, dio della guerra e del sole.
In suo nome venivano eseguiti numerosi sacrifici umani, queste feste a sfondo sacrificale erano eseguite nel mese di dicembre.
Gli ultimi cerchi nel grano apparsi nel 2009 hanno elementi comuni all' antica cultura azteca, pensiamo al colibri':




Questi sono i cerchi con una presenza molto simile al colibri':





Questo cerchio e' indiscutibilmente rappresentante un colibri':




Il colibri' e' un animale veloce e determinato e rappresenta un messaggero, rappresenta la consolazione dopo un periodo difficile, simboleggia anche la fragilita' umana e della natura, e' sinonimo di bellezza ed agilita'...

Il cerchio nel grano e' apparso a luglio, speriamo che il messaggio che vuol farci arrivare sia proprio quello che ho scritto sopra.

Il colibri' rappresenta il dio del sole azteco, e noi lentamente ci stiamo avvicinando all' avvento della quinta era solare dei maya. Il 21 dicembre del 2012 dopo 26000 anni il sole nascente coincidera' con l' intersezione della via lattea con il piano dell' eclittica, questo rappresentativamente coincide con l' albero della vita e quindi con un nuovo stadio vibrazionale a cui la terra sta andando incontro.
Ecco come la rappresentazione di un semplice animale puo' creare delle lunghe associazioni d' idee....

Nessun commento:

Loading...

La natura siamo noi

La natura siamo noi
proteggiamola

Acqua come fonte di vita

Acqua come fonte di vita
..non mi sprecare..

Banner piuma

Create your own banner at mybannermaker.com!

link banner sesto senso

Create your own banner at mybannermaker.com!

orb molto bello

Cerca nel blog